27 Ottobre 2015

Pioggia di multe con il Targa System a Cassino

“Come da programma settimanale questa mattina la Polizia Locale ha assicurato un servizio straordinario finalizzato alla sicurezza stradale attraverso il sistema di Targa System che permette la verifica in tempo reale di veicoli privi di copertura assicurativa, senza revisione, oggetto di furti o sottoposti a sequestro. In due ore di controllo, effettuato nel centro cittadino, 11 sono state le sanzioni amministrative e pecuniarie sollevate dalla Polizia Locale di Cassino.” A renderlo noto l’assessore alla Polizia Locale del Comune di Cassino, Igor Fonte, che ha sottolineato la validità di un sistema che consente alla Polizia Locale di controllare centinaia di veicoli in pochissimo tempo.

“Come è noto il Targa System – ha continuato Fonte – è un sistema che permette di certificare in pochi secondi se il veicolo è titolato a circolare in strada o meno. Uno strumento validissimo che consente un riscontro immediato dei dati e di conseguenza agevola il servizio di controllo della Polizia Locale. All’attività del Targa System la Polizia Locale ha affiancato anche il controllo e conseguente sanzione per guida senza cintura di sicurezza e con telefonino. In due ore di attività 11 sono state le sanzioni elevate 6 delle quali per veicoli posti in circolazione senza la prescritta revisione obbligatoria. In questi casi la sanzione prevista è di 169 euro. Le altre contestazioni sono state elevate per guida senza patente, per guida senza carta di circolazione obbligatoria, per guida senza cintura di sicurezza o con telefonino.

Anche i dati di oggi confermano l’utilità di questo sistema attraverso il quale si vuole evitare che transitino sulle strade cittadine veicoli non assicurati, non revisionati, sotto sequestro o rubati. Di questo eravamo sicuri ed è per questo che, come stabilito, i controlli continueranno ad essere effettuati con cadenza settimanale. Intanto l’appello lanciato alle compagnie assicuratrici che operano su Cassino di applicare sconti sulle polizze assicurative a chi residente a Cassino, non è mai stato sanzionato per guida senza assicurazione, continua a far registrare adesioni. Finora diverse sono le compagnie che hanno deciso di aderire e molte altre hanno mostrato interesse all’iniziativa. Questo a dimostrazione che il confronto è sempre il miglior strumento per affrontare i problemi e soprattutto conferma la bontà di un’iniziativa a tutela della sicurezza stradale e dei cittadini.”

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Scomparsa dell’Arch. Gaspare Vinciguerra, il cordoglio del Comune di Sora

Roberto De Donatis - Il professionista si è spento ieri a seguito di un incidente stradale.

SORA - Lotta al Covid: sospese tutte le fiere e delle festività di Agosto

Roberto De Donatis - Anche la 49ma edizione de La Canicola è stata rinviata all'anno prossimo, nella speranza di tornare alla normalità.

Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Consigliere Regionale del Lazio.

REGIONE - Il Fondo per i malati oncologici è realtà. L'annuncio del consigliere Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Le risorse serviranno a sostenere coloro che si vedono costretti a ricorrere alle cure, il più delle volte, lontano da casa, con costi elevati, facendo innumerevoli sacrifici.

"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

Roberto De Donatis - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Roberto De Donatis - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.