7 Ottobre 2013

Petrarcone incontra il nuovo direttore dello Stabilimento Fiat di Cassino

“Ben venga il continuo confronto con una realtà fondamentale per il territorio quale è la Fiat. Fa piacere, quindi, aver ricevuto questa mattina la visita del nuovo direttore dello stabilimento di Cassino, Angelo Coppola, con il quale abbiamo avuto modo di gettare le basi per un sempre più stretta collaborazione.” A dichiararlo è stato il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, a margine dell’incontro cui ha preso parte anche Alessandro Falcolini, direttore del personale dello stabilimento cassinate. “Insieme al direttore Coppola – ha continuato il sindaco – abbiamo convenuto che il confronto è la migliore strada da percorrere per giungere alle soluzioni più adeguate per il cassinate.

Un confronto che deve rappresentare la base per un lavoro in sinergia che veda coinvolte le varie istituzioni presenti sul territorio con quelle che sono le realtà imprenditoriali, su tutte ovviamente la Fiat ed il suo indotto. Conosciamo tutti qual è oggi la situazione economica nel nostro Paese e per far fronte alle varie problematiche è opportuno che tutti, ognuno con la propria personale esperienza e sfera di competenza, facciano la propria parte. Con il direttore Coppola abbiamo avuto di parlare dell’importanza che lo stabilimento di Cassino ha per l’intero Basso Lazio e soprattutto abbiamo avuto modo di iniziare un percorso condiviso per crescere insieme.

La politica in questo deve fare la sua parte, così come successo anche nel recente passato con una serie di iniziative a difesa del sito di Cassino, avendo ben chiare le esigenze che uno stabilimento importante come quello della Fiat di Cassino ha. La Fiat non è una semplice azienda, ma è un vero e proprio marchio dell’Italia nel mondo per questo con il direttore Coppola abbiamo stabilito di incontrarci periodicamente, almeno una volta al mese, in modo da poter verificare costantemente e di volta in volta lo stato degli obiettivi condivisi che abbiamo fissato.”

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.