26 Aprile 2017

Occhio alle truffe! L’ultimo “pacco”, da 1.350 euro, rifilato a un cassinate. Ecco la ricostruzione dei fatti

Occhio alle truffe! È l’invito che la Polizia di Stato rivolge quotidianamente ai cittadini onesti per non cadere nella trappola di malintenzionati e di denunciare ogni episodio sospetto, come ha fatto un 53enne dell’hinterland cassinate.

L’uomo, infatti, dopo aver visionato un’inserzione online, per l’acquisto di un’auto, aveva contattato il venditore, versando un acconto di 1.360 euro. Effettuato il bonifico, dopo un primo scambio di documenti, la compravendita però si blocca, con immotivate giustificazioni da parte dell’inserzionista.

Nel frattempo l’acquirente cassinate, navigando su internet, scopre che lo stesso veicolo è ancora in vendita e contatta l’autore dell’annuncio, ad un numero di cellulare diverso da quello fornito precedentemente.
Il 53enne scopre che è stato truffato e si reca presso gli Uffici del Commissariato della Città Martire per formalizzare la denuncia.

Gli inquirenti accertano che l’IBAN, fornito per il bonifico, è riconducibile ad una carta prepagata intestata ad un 20enne del foggiano, che è anche intestatario dell’utenza di telefonia mobile contattata dal cassinate.
Il ragazzo astutamente aveva acquisito la documentazione del mezzo dal legittimo proprietario, fingendosi interessato all’acquisto. Il giovane truffatore viene pertanto deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Il Covid torna a minacciare l'Europa. Luigi Di Maio: «Massima solidarietà a Spagna e Francia»

Luigi Di Maio - Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ripercorre i difficili mesi di questo drammatico 2020, segnato dalla pandemia di Covid-19.

Benefici dello yoga per corpo e mente

Benefici dello yoga - I vantaggi dello yoga non sono solo la possibilità di piegare il tuo corpo come un pretzel.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.