L’impiegato con 21 chili di fumo e 1,5 di coca: arrestato a Cassino insospettabile corriere della droga – Cassino24
23 Giugno 2017

L’impiegato con 21 chili di fumo e 1,5 di coca: arrestato a Cassino insospettabile corriere della droga

I militari della Compagnia Carabinieri di Cassino e il personale della Squadra Mobile della Questura di Frosinone, hanno arrestato in arresto un 54enne napoletano, impiegato, incensurato, resosi responsabile del reato di detenzione e trasporto di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

La operazione è stata svolta a seguito di un controllo coordinato del territorio cassinate, finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti.

Nel primo pomeriggio di ieri, per l’appunto, è scattato il controllo congiunto dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato che ha interessato le principali arterie di comunicazione (autostrada A1 e centro cittadino di Cassino). Erano da poco passate le ore 14.00 quando all’uscita del casello autostradale di Cassino, gli uomini della Squadra Mobile della Questura, stabilmente impegnati a Cassino, e della Compagnia Carabinieri di Cassino, hanno proceduto al controllo di un’autovettura e del suo occupante, un insospettabile impiegato di Napoli, incensurato, che aveva occultato all’interno dell’autovettura circa 13 Kilogrammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, per lui sono scattate immediatamente le manette e si è aperta la strada del carcere.

All’interno dell’autovettura, è stato altresì rinvenuto del materiale riconducibile ad alcuni soggetti residenti nel cassinate e, pertanto, sempre congiuntamente, il personale della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, eseguiva numerose perquisizioni sia in Campania che nel cassinate.

All’interno dell’abitazione del corriere, a Napoli, sono stati recuperati altri 8 kilogrammi di hashish e circa 1,5 kilogrammi di cocaina, oltre a 60 cartucce di vario calibro. Nel cassinate, invece, sono state rinvenute, occultate all’interno di una villa di campagna, due pistole (una 357 Magnum priva di matricola ed una calibro 6,35, risultata poi essere stata rubata nel Nord Italia); entrambe le armi, cariche e pronte per essere utilizzate, sono state sequestrate. Il possessore delle armi, essendo al momento irreperibile, è stato denunciato a piede libero per detenzione illegale di armi e ricettazione.

All’interno di un’altra abitazione dell’hinterland di Cassino, è stato sequestrato materiale per il confezionamento di sostanze stupefacenti e modici quantitativi di hashish e cocaina, per cui è stato denunciato a piede libero per il reato di cui all’art. 73 del DPR 309/90.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

POLITICA

SORA - Scuola innovativa: nelle adiacenze un altro "regalo" di Renzo Piano e del suo G124

Il Sindaco, Roberto De Donatis, mostra e spiega come diventerà l'edificio residenziale adiacente a quello scolastico.

EXTRA

La Panda col "tesoro" a bordo

Nell'utilitaria la Polizia Stradale ha rinvenuto i ricordi di una vita sottratti a tanti anziani.

EXTRA

"Siamo tutti Guglielmo Mollicone e vogliamo giustizia per Serena"

Grande partecipazione alla marcia di oggi. La richiesta è una sola e sempre più forte: giustizia per Serena.

CRONACA

SORA - Sospensione idrica programmata in data 2 marzo 2020

Acea ATO 5 comunicà le zone della città dove verrà sospesa l'erogazione d'acqua causa lavori di manutenzione.

CRONACA

SORA - La spesa da donare finisce tra i rifiuti

Prodotti commestibili abbandonati per strada invece di esser consegnati alle famiglie bisognose.

CRONACA

SORA - Piano Esecutivo di Gestione (PEG): i 5 Stelle depositano interrogazione al Sindaco

La nota del consigliere comunale e portavoce del Movimento Cinque Stelle, Fabrizio Pintori.

SPORT

CALCIO - Sora impegnato al Tomei per proseguire la risalita

Dopo il pari esterno di domenica scorsa, i bianconeri vogliono allungare ulteriormente la striscia positiva.