2 Marzo 2012

L’Assessore provinciale Quadrini risponde alla nota dell’On. Mario Abbruzzese sulla tutela dei precari ATA

L’Assessore Provinciale alla Pubblica Istruzione Gianluca Quadrini, dichiara: <<Ringrazio il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, l’On. Mario Abbruzzese per la sensibilità e l’iniziativa intrapresa a tutela dei lavoratori precari della scuola che ha recepito subito e tempestivamente le mie istanze che sono però istanze che provengono dal territorio e dai precari ATA della Ciociaria.

Il presidente Abbruzzese nella sua nota mi ha confermato la volontà sua e degli uffici della regione interpellati da lui di pervenire nei tempi, più brevi possibili, alla definizione di una piattaforma operativa che consenta, anche previa concertazione con il Governo nazionale e con gli Enti locali alla soluzione per queste persone svantaggiate. Cercheremo di verificare se esiste la possibilità di predisporre un provvedimento per l’eventuale stabilizzazione a T.D. di circa 400 unità, qualora ce ne siano le condizioni.

In questi anni i lavoratori precari del comparto scuola hanno svolto un importante funzione di utilità per tutta la comunità ed è doveroso riconoscere loro il giusto ed equo indennizzo attraverso anche eventuali ammortizzatori. Il provvedimento, ove possibile, sarà concertato con l’Assessorato Regionale alla Formazione e Lavoro la prossima settimana ed ho già parlato con gli uffici regionali, sollecitati anche dal presidente Abbruzzese, per un incontro tecnico che verifichi la possibilità degli strumenti normativi finalizzati proprio a queste criticità. Sono nello stesso tempo grato alla regione che ha capito la bontà dell’iniziativa, ma anche molto attento nella verifica con loro di tutte le possibilità, senza illudere nessuno e senza nemmeno però demordere su questa questione dei precari che hanno visto negli anni, a causa dei tagli, venir meno il diritto del loro lavoro nelle scuole>>.

L’Assessore Provinciale Gianluca Quadrini

Clicca qui per scaricare la nota dell’On. Mario Abbruzzese