domenica 27 Dicembre 2015

Dopo il colpo dell’ex abate un’altra amararezza per Cassino

Il nome della Città Martire fa un'altra volta il giro d'Italia, non per un fatto di cui vantarsi...

Stentiamo ancora a crederci, ma la classifica pubblicata da ilmeteo.it e diffusa dal Tg5 nell’edizione di Santo Stefano lascia poco spazio ad eventuali dubbi: Cassino è la città più inquinata d’Italia. Secondo quanto riportato da www.ciociariaoggi.it, «Il limite di salvaguardia della salute umana delle pm10 (ovvero le polveri sottili) è di 50 microgrammi su metro cubo. Nella città martire il valore schizza invece a 166, addirittura peggio della Capitale».

La politica ha subito detto che correrà ai ripari, ovviamente sempre dopo che i buoi sono scappati dalla stalla. Peccato che la notizia abbia già fatto il giro d’Italia e bissa quella dell’ex abate facendo arrossire un’altra volta la Città Martire.