19 Gennaio 2012

Cassino-S.Elia Fiume Rapido: controlli su un terreno a rischio ecologico

La Procura di Cassino nei giorni scorsi ha disposto dei sopralluoghi per sondare lo stato del terreno in un’area di circa duemila metri quadri in un territorio a confine tra i Comuni di S.Elia Fiume Rapido e Cassino. In quel luogo i residenti da anni denunciano la possibile presenza nel sottosuolo di rifiuti tossici, una tesi cavalcata anche dagli ambientalisti locali. Considerata poi la presenza di canali d’irrigazione in quella zona la Procura indaga allo scopo di capire se sussista un reale pericolo ambientale per i residenti.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.