16 Settembre 2015

Cassino: non gli piacciono i domiciliari, parte e va presentarsi in carcere a Roma

Nella giornata odierna, a Cassino, i militari del N.O.R.M. della locale Compagnia, nell’ambito di un predisposto servizio di controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari, hanno denunciato un 27enne del posto, già censito, allontanatosi senza giustificato motivo dalla propria abitazione, dove stava espiando una pena per furto aggravato in concorso.

Lo stesso è stato rintracciato presso un carcere di Roma, dove si era recato senza alcuna autorizzazione per costituirsi ed ove veniva respinto. Su disposizione dell’A.G., è stato accompagnato nuovamente presso la propria abitazione per l’espiazione della pena.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.