15 Gennaio 2015

Cassino: altra notte di controlli della Polizia e del reparto anticrimine Lazio. 75 identificati

Senza sosta i controlli della Polizia di Stato Notte di controlli a Cassino La Polizia di Stato mantiene alta l’attenzione sul territorio di Cassino per innalzare il livello di sicurezza. Passati al setaccio sette esercizi pubblici di cui un circolo privato e due sale gioco.

L’attività di polizia ha consentito di identificare 75 persone ed elevare una contravvenzione amministrativa. Eseguiti anche diversi posti di controllo con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine Lazio conclusi con tre proposte di fogli di via. Un impegno costante della Polizia di Stato per monitorare il territorio ampliandone la conoscenza necessaria per definire ogni intervento in termini di sicurezza.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Consigliere Regionale del Lazio.

REGIONE - Il Fondo per i malati oncologici è realtà. L'annuncio del consigliere Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Le risorse serviranno a sostenere coloro che si vedono costretti a ricorrere alle cure, il più delle volte, lontano da casa, con costi elevati, facendo innumerevoli sacrifici.

"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

Roberto De Donatis - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Roberto De Donatis - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.

"Sora in Rosa" rimandata 2021 per evitare rischio assembramenti

Roberto De Donatis - L'associazione Iniziativa Donne: «Forte è, e deve essere, il senso di responsabilità in ognuno di noi»