7 Novembre 2015

Carabinieri 24h nel centro di Cassino con la Stazione Mobile

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone, con l’approssimarsi delle festività di fine anno, al fine di garantire maggiore sicurezza e vicinanza ai cittadini nell’ambito della provincia, ha incrementato i servizi preventivi predisponendo anche l’impiego di presidi temporanei dei Carabinieri nei luoghi di maggior ritrovo per lo shopping e/o frequentati dai giovani.

A Cassino, in particolare nella Piazza Labriola, al fine di garantire una costante presenza dell’Arma e per prevenire il compimento di reati in genere, ha predisposto il presidio temporaneo della Stazione Carabinieri Mobile. Il Presidio garantirà un maggiore contributo alle unità già presenti e operanti sul territorio cassinate, ed avrà il compito di fornire informazioni utili all’attività dell’Arma o di ricevere segnalazioni di eventuali reati o la presenza di persone sospette.

Tale iniziativa, prefigge di rafforzare il senso di sicurezza nei cittadini in un luogo, come la piazza antistante il Palazzo di Giustizia, frequentatissimo dai cassinati nonché dagli abitanti dei comuni limitrofi.

La presenza del personale dell’Arma verrà garantita, in particolar modo, nei fine settimana e in due fasce orarie: quella pomeridiana/serale che vede una maggiore presenza di famiglie e quella serale/notturna durante la quale si registra, maggiormente, la presenza di giovani.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.