6 Marzo 2012

Abbruzzese: intitolazione sezione AIA a Fedeli, riconoscimento doveroso e sincero

“Credo che omaggiare la memoria di Alfredo Fedeli con l’intitolazione della Sezione Arbitrale di Cassino a suo nome sia un pegno di riconoscenza doveroso a chi ha dedicato buona parte della propria vita alla crescita ed allo sviluppo di un’associazione divenuta una risorsa per tutta la città e il territorio”.

Lo ha dichiarato, nella Sala Restagno del Comune di Cassino, il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, che ha partecipato alla cerimonia di intitolazione della Sezione AIA al compianto Alfredo Fedeli.

“Sotto la guida pluridecennale di Alfredo – ha affermato il presidente dell’Assemblea regionale – la locale sezione è diventata negli anni una risorsa ed un patrimonio di grande valore. Basti pensare ai giovani allievi che, nel tempo, sono passati nella Commissione arbitri dilettanti o promossi alla Commissione arbitri semi-professionisti tramite questa sezione, sempre più rappresentata ai massimi vertici. Questi risultati sono stati frutto del contributo di lavoro e di passione in favore dello sport che hanno sempre caratterizzato Fedeli, di cui tutti ricordiamo l’entusiasmo, la passione e lo spirito di abnegazione.

Credo che il miglior modo per ricordarlo – ha concluso Abbruzzese – sia condividere proprio il suo entusiasmo e la sua passione, avendo presente quanto fondamentale sia il ruolo dell’arbitro in termini di promozione e diffusione dei valori, delle regole e della cultura sportiva all’interno del mondo del calcio”.

Luciano De Leo per Cassino24