giovedì 22 Marzo 2012

Abbruzzese: Consiglio Regionale sostiene sinergie culturali tra Mosca e Università di Cassino

“Bisogna valorizzare questi spazi di cooperazione culturale per cercare di aprire anche canali di contatto diretto con una realtà, quella russa, in grandissima espansione. Il mio augurio è che le iniziative che l’Università di Cassino promuove possano concretizzarsi positivamente e rappresentare una vera e propria testa di ponte per promuovere anche in Russia le eccellenze del nostro territorio”.

Lo ha annunciato questa mattina il Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, che ha ricevuto presso gli uffici di via della Pisana una delegazione di dirigenti della Moskovskij Sberbank, la più grande banca russa a capitale pubblico. Ad accompagnare la rappresentanza anche il rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Professor Ciro Attaianese, la Professoressa Tatjana Polo, russista e responsabile dell’Associazione ‘Villa Paolozzi’ ed il Professor Agostino Bagnato, responsabile dell’Associazione ‘L’Albatros’.

“Con i dirigenti della Moskovskij Sberbank – ha aggiunto Abbruzzese – abbiamo parlato di un’interessantissima iniziativa culturale che il loro Istituto vuole appoggiare, ovvero un ciclo di conferenze ed una mostra che ha come tema la campagna di Russia di Napoleone Bonaparte, campagna cui parteciparono oltre 30 mila soldati provenienti dal Regno d’Italia al comando del viceré Eugène Beauharnais ed oltre 10 mila uomini provenienti dal Regno di Napoli, al comando di Gioacchino Murat. A duecento anni della campagna di Russia di Napoleone Bonaparte e dalla sanguinosa ritirata che ne seguì, ci sono testimonianze molto preziose per ricostruire il contributo italiano a quel terribile evento storico. Questa Presidenza, con la collaborazione dell’Università di Cassino e delle Associazioni ‘Villa Paolozzi’ e ‘L’Albatros’ vuole rievocare questo pezzo di storia pre-unitaria, contribuendo concretamente a salvaguardarne ed eternane la memoria.

Sono convinto – ha concluso Abbruzzese – che l’incontro di oggi sia stato estremamente positivo e che questo progetto sarà foriero di nuovi  sviluppi ed aprirà a spazi di cooperazione sempre maggiori, come ad esempio stage ed opportunità formative per studenti russi da tenere in provincia di Frosinone”.

Luciano De Leo per Cassino24

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.