10 gennaio 2013 redazione@ciociaria24.net

VIRTUS TSB CASSINO: Sabato 12 la capolista impegnata in casa contro Pegaso Roma

Siamo al giro di boa del campionato regionale di Serie D di Basket . La Virtus terra di San Benedetto , targata Banca Popolare del Cassinate, sabato prossimo affronterà tra le mura amiche del Palasport atinate la Pegaso Roma . Sino ad ora il girone d’andata è risultato una passerella trionfale per gli uomini di coach Vettese. La squadra non conosce sconfitte ed ha inanellato ben 12 vittorie consecutive .

Il match contro i romani dunque in sede di pronostico appare scontato ma esso invece nasconde molte insidie . Infatti dando un occhiata superficiale alla classifica del girone si affronteranno la prima della classe ed il fanalino di coda . Ma ad un analisi più attenta che sicuramente i dirigenti ed il coach cassinate hanno fatto, scorrendo il calendario delle ultime tre giornate unitamente al recupero con la Lazio del 22 dicembre scorso , appare chiaro un dato , Pegaso ha raccolto i suoi unici 4 punti proprio in questo scorcio di stagione battendo rispettivamente Viterbo e Guidonia ,mentre l’altro match con Anzio si dovrà recuperare, infatti non è stato giocato per impraticabilità del campo anziate , mentre l’unica sconfitta è stata collezionata dai capitolini con la Lazio seconda in classifica .

Proprio in quel match i romani hanno messo in mostra una ritrovata solidità , mettendo in seria difficoltà i biancocelesti, secondi in classifica, che solo a fine gara hanno trovato il bandolo della matassa per sconfiggere Tafi e compagni . A questo trend positivo di Pegaso si può certamente dare una spiegazione tecnica oltreché tattica , infatti il roster guidato da Simoncelli si è arricchito di una serie di nuovi innesti comandati da un certo Marcovaldi , atleta che ha militato anche in Serie A , che ha dimostrato in questo campionato di essere una valida certezza in grado di spostare gli equilibri ed il peso specifico della squadra romana e di offrire valide alternative realizzative sia sotto il canestro avversario che a difesa del proprio. Pegaso infatti ha migliorato sensibilmente la fase difensiva mantenendo invariata anzi migliorando la capacità realizzativa .

Il buon momento di Pegaso coincide con un deciso calo di forma mentale di De Monaco e compagni . A dispetto dei due ultimi risultati positivi, i rossoblu hanno sofferto per avere ragione di Smit San Cesareo e Sermoneta , di certo non due squadroni irresistibili . E’ vero che il gruppo può aver risentito di un tour de force emotivo ( Cave, Sora e Lazio , rispettivamente quarta , terza e seconda del ranking , affrontate in rapida successione !!! ) da far tremare i polsi, ma di certo le ultime appannate prestazioni preoccupano e non poco . Vettese deve far fronte al calo di forma e sicuramente far fronte al tentativo continuo degli avversari che hanno voglia di sconfiggere la prima della classe , classico l’esempio dell’ultimo avversario , Sermoneta che ha giocato con grande ardore costringendo Lo Tufo e soci a lottare fino agli ultimi possessi.

Pegaso imposterà la gara cercando di dare palla nell’area dei 3 secondi a Marcovaldi , quindi si preannuncia una lotta sotto le plance molto interessante con il duo cassinate De Monaco – Gonzalez . Ma i romani hanno anche alternative dal perimetro soprattutto dalla media con Federico Calvarese e Tafi . Insomma un match non semplice che imporrà massima concentrazione e soprattutto costringe gli uomini del presidente Manzari a dimenticare la classifica, Pegaso merita altra posizione per il roster che è riuscito ad allestire in corso d’opera…..!!!!Appuntamento ad Atina, palasport del Soriano , sabato prossimo , ore 19.00 , arbitreranno Panici e Picano , provenienti dal litorale pontino.

A.M.
Ufficio Stampa BPC Virtus TSB Basket Cassino

Menu