mercoledì 11 dicembre 2013

VIRTUS TSB CASSINO A MUSO DURO: “MAI CONVOCATI PER UN INCONTRO CON L’ASSESSORE ALLO SPORT!”

A seguito di notizie diffuse a mezzo stampa in data odierna (Intervista all’Assessore allo sport dalle pagine de L’Inchiesta Vetrina , L’Inchiesta ) il gruppo dirigente della BPC Virtus Cassino sottolinea e SMENTISCE con forza, che la scrivente Associazione Sportiva sia stata convocata dallo STESSO Assessore allo Sport del Comune di Cassino, Danilo Grossi, per un incontro con l’attuale gestore del Palazzetto dello Sport della nostra città E CHE TALE INCONTRO SIA IN PROGRAMMA PER OGGI.
TALE AFFERMAZIONE E’ DESTITUITA NONCHE’ PRIVA DI OGNI FONDAMENTO. Si sottolinea come lo stesso Assessore allo Sport abbia fallito nel suo tentativo di mediazione per l’ennesima volta , perchè MAI è stato trovato alcun accordo con l’attuale gestore del bene pubblico rappresentato dal Palazzetto dello Sport di Cassino affinchè la BPC Virtus Cassino potesse disputare allenamenti e partite presso la struttura di Via De Feo.
Non si comprende ulteriormente il senso di un’altra dichiarazione dell’Assessore allo Sport (riportiamo testualmente dalle pagine del giornale , edizione odierna de L’Inchiesta ) “….per una questione di sponsorizzazione economica è saltato il banco…” . RIPETIAMO , MAI E’ STATO TROVATO UN ACCORDO CON L’ATTUALE GESTORE . Il gruppo dirigente della Virtus Cassino è pronta a rendere pubblica la corrispondenza intercorsa con l’attuale gestore del BENE PUBBLICO.
INFINE IL GRUPPO DIRIGENTE DELLA VIRTUS CASSINO RITIENE CHE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DEBBA ESSERE L’UNICO INTERLOCUTORE CON CUI RELAZIONARSI ESSENDO RIPETIAMO IL PALAZZETTO DELLO SPORT UN BENE DELLA COMUNITA’ CASSINATE .
UFFICIO STAMPA VIRTUS CASSINO

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.

PUBBLIREDAZIONALE - Con i preziosi consigli della Specialista in Dermatologia del Poliambulatorio Ce.Ri.M. di Sora, potremo gestire al meglio l'esposizione della nostra pelle ai raggi solari.