martedì 20 novembre 2012

Ventenne ricoverata per infezione da parto, ma il feto non si trova

Giallo per un feto scomparso a Cassino: una 20enne ha partorito ma il bambino non si trova. La ragazza, italiana e residente in città, è arrivata domenica al pronto soccorso in condizioni gravissime a causa di una infezione dovuta ad un parto naturale che sarebbe avvenuto in casa. Nessuno sa che fine abbia fatto il neonato. Successivamente, come riportato da IlMessaggero.it, la ventenne è stata trasferita a Roma. Sulla vicenda, la Procura di Cassino ha aperto un’inchiesta. A seguire le indagini lo stesso procuratore capo, Mario Mercone. Gli investigatori, nel frattempo, stanno ricostruendo gli ultimi spostamenti della ragazza.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.