21 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

Venerdì ore 20 al Teatro Manzoni “L’Arte è Bellezza per tutti”, spettacolo di beneficenza pro “Casa della Carità”

“Venerdì sera a partire dalle ore 20.00 presso il Teatro Manzoni di Cassino andrà in scena uno spettacolo di beneficenza dal titolo l’Arte è Bellezza per tutti”. Con queste parole, l’assessore alla cultura di Cassino, Danilo Grossi, ha presentato la serata di raccolta fondi per la Casa della Carità, patrocinata dal Comune ed organizzata in collaborazione con il coro di San Giovanni e la scuola di danza Le Course de Dance.

“Con in fondi raccolti – ha continuato Grossi – verrà istituita una borsa di studio per finanziare un giovane musicista talentuoso del cassinate appartenente a famiglia disagiata. Si tratta, quindi, di un’iniziativa con finalità sociali importanti e che dimostra una grande attenzione sia sotto il profilo culturale che sociale. Come Comune abbiamo immediatamente accolto l’idea della Casa della Carità di Cassino, dando la massima disponibilità nel sostenere un servizio che ormai è una realtà importante all’interno della nostra città. La Casa della Carità, infatti, svolge un’opera fondamentale di accoglienza per persone senza fissa dimora, offrendo servizi di dormitorio, mensa, lavanderia e guardaroba. Inoltre presenta al suo interno un’equipe educativa che ricostruisce i legami familiari, amicali ed anche di altra natura tra gli ospiti ed il mondo esterno. Senza tralasciare che fornisce un valido contributo in quelle che sono le politiche locali di welfare relative all’estrema povertà. Ed è proprio in questa ottica che si inserisce la serata di venerdì che siamo convinti vedrà una grande partecipazione da parte dei cittadini di Cassino.”

L’assessore alle politiche sociali del Comune di Cassino, Stefania Di Russo, ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra l’Ente e realtà come la Casa della Carità. “Abbiamo accolto con entusiasmo – ha dichiarato la Di Russo – l’idea della Casa della Carità di mettere in scena questo spettacolo che abbiamo il piacere come Comune di patrocinare. Credo che questa sia un’ulteriore dimostrazione di una ormai consolidata collaborazione tra l’Ente e la Casa della Carità di Cassino. Una vera e propria rete che a breve, a partire dal prossimo anno, consentirà l’attivazione del progetto clochard, un’iniziativa finalizzata ai senza fissa dimora che, grazie al coinvolgimento della Casa della Carità e della Fondazione San Benedetto, vedrà operatori aiutare le persone che vivono questa forte forma di disagio. Infine voglio ribadire l’intenzione da parte del Comune di attivarsi presso gli la Regione per giungere finalmente ad un ampliamento della Casa della Carità, con la volontà di aggiungere al suo interno posti letto anche per le donne”.

Menu