Una “mattonella” di fumo nell’auto: 28enne cassinate finisce nei guai

In questo fine settimana, in Cassino, i militari della Compagnia Carabinieri di Cassino, nel corso di predisposti servizi tesi ad reprimere lo spaccio delle sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 28enne del luogo poiché colto nella flagranza del reato di “detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti”.

Il giovane, mostrando segni di agitazione nel corso di un controllo da parte dei militari operanti, è stato sottoposto a perquisizione personale e del veicolo sul quale viaggiava. I militari lo hanno così trovato in possesso di un panetto di “hashish” del peso complessivo di gr.100, nascosto all’interno dell’abitacolo dell’autovettura.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato mentre, l’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida prevista nelle prossime 48 ore.

Menu