Tentata violenza sessuale sul bus Formia-Cassino: indagato 70enne

Nel corso della mattinata odierna i militari della Stazione di Ausonia hanno eseguito l’ordinanza cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza emessa in data 31 maggio 2013 dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Cassino, nei confronti di un pensionato 70enne indagato per il reato di “tentata violenza sessuale ai danni di minore”.

L’Autorità giudiziaria procedente ha emesso il provvedimento cautelare condividendo le risultanze investigative acquisite dai militari della Stazione di Ausonia che, dal decorso mese di marzo, si erano attivati avendo recepito una serie di inquietanti segnalazioni da parte di giovani studentesse che quotidianamente viaggiavano a bordo di mezzi di linea sulla tratta Formia-Cassino.

In particolare le giovani vittime avevano reiteratamente subito le morbose attenzioni del 70enne indagato che spesso, viaggiando a bordo dello stesso mezzo di linea e approfittando della calca dovuta al numero dei passeggeri presenti, perpetrava atti di violenza sessuale consistenti in palpeggiamenti ed apprezzamenti.

In relazione alle gravi condotte denunciate, i militari avevano attuato una serie di discrete verifiche sulla stessa linea, rilevando la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza nei confronti del soggetto identificato.

Menu