30 ottobre 2014 redazione@ciociaria24.net

“Super-bollette” Acea: comunicazioni del Comune ai cittadini di Cassino

Verranno spiegate in maniera dettagliata ai cassinati le motivazioni per cui i conguagli di Acea vanno impugnati e non pagati

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa emessa dal Comune di Cassino.

«Venerdì 31 ottobre è previsto un incontro pubblico per i cittadini residenti nelle periferie della città per affrontare la problematica dei conguagli e delle tariffe, fortemente aumentate, che Acea Ato5 sta applicando.” A renderlo noto l’assessore all’ambiente del Comune di Cassino che ha annunciato l’incontro, organizzato in collaborazione con l’associazione ‘Le Contrade’, che si terrà nel pomeriggio di domani alle ore 18.30 presso l’oratorio di San Michele.

“L’incontro, cui prenderanno parte anche la Federconsumatori ed il Coordinamento Acqua Pubblica Frosinone, – ha continuato Consales – sarà l’occasione per discutere in merito alle azioni da mettere in campo contro le bollette a conguaglio che l’Acea sta inviando agli utenti in questi giorni.

Si tratta, quindi, di un incontro operativo durante il quale verranno spiegate in maniera dettagliata ai cittadini le motivazioni per cui i conguagli di Acea vanno impugnati e non pagati. Il tutto in considerazione anche dell’ultima nota dell’Aeg che si è espressa in favore delle associazioni di consumatori della provincia di Frosinone che hanno contestato le bollette recapitate da Acea. Pertanto l’invito a partecipare all’incontro è rivolto a tutti i cittadini di Cassino che sono serviti da Acea Ato5».

Menu