martedì 10 novembre 2015

Stazioni di servizio di Frosinone e provincia, occhio al furbetto recidivo siciliano!

I militari di S. Elia Fiumerapido hanno denunciato un 48enne di Gela (CL), poiché resosi responsabile di “insolvenza fraudolenta”. L’uomo nella mattinata odierna dopo aver fatto rifornimento di gasolio per la somma di euro 20,00 all’autovettura da lui condotta presso una nota stazione di servizio situata su un’importante arteria del Cassinate, si è allontanato velocemente dal posto adducendo la dimenticanza del portafoglio e riferendo al gestore che sarebbe tornato più tardi per pagare il conto sospeso.

Di fatto si è allontanato senza più fare ritorno. I militari operanti hanno accertato che l’uomo nel corso del mese di ottobre 2015 si era reso responsabile di due analoghi episodi, sempre accaduti nel Cassinate, le cui vittime, risarcite dopo l’intervento dei Carabinieri del NORM della Compagnia di Cassino, hanno deciso di non sporgere querela. In quella circostanza l’uomo era stato proposto per l’irrogazione per il foglio di via obbligatorio.

Ti potrebbe interessare
Crio compressione a Roma: di cosa parliamo, a chi serve e dove farla

Crio compressione Roma - La crio compressione è quel trattamento terapeutico che ci consente di ridurre edemi e infiammazioni di tessuti traumatizzati, attenuando il dolore ...

"Bed and Breakfast Roma Centro": non c'è di meglio per le vostre vacanze romane! Ecco perché

Bed and Breakfast Roma centro - Un bed and breakfast a Roma Centro per le vostre vacanze a Roma. La scelta ideale per avere un riferimento ...

Devi sottoporti ad un intervento in artroscopia di spalla? A Roma c’è la soluzione adatta a te

Artroscopia spalla Roma - Una lesione alla cuffia dei rotatori comporta l'insorgere di vari problemi. A parte fastidi e dolori, bisogna mettere in conto ...

Posizionamento SEO: la guida con le sette regole

Guida Posizionamento SEO - Vuoi avere successo nel posizionamento SEO? Ecco la guida con le sette regole d’oro. Seguile tutte alla lettera, con ...