sabato 8 Novembre 2014

Sparataria nella cava di Coreno Ausonio: i possibili moventi

Giuseppe Di Bello (35enne di Coreno Ausonio), un loro confinante, è stato trovato agonizzante vicino ai loro corpi, trivellato da sei colpi di pistola e si trova ricoverato in condizioni gravissime a Roma con l’accusa di duplice omicidio. Secondo gli inquirenti sarebbero due i possibili moventi che hanno portato all’arresto del Di Bello: il furto di carburante dai serbatoi dei caterpillar della cava o una lite per questioni di passaggio sulle terre confinanti. Inoltre, per i carabinieri che investigano sul caso, non ci sarebbero elementi per sostenere che sulla scena del crimine vi fossero altre persone oltre alle vittime e al ferito.

Venticinque in tutto i colpi esplosi, tre le pistole trovate (due degli imprenditori, regolarmente possedute). I corpi dei fratelli Mattei sono a disposizione dell’autorità giudiziaria, che ha disposto l’autopsia.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
ASL FROSINONE

I P.U.A. consentono l'accesso diretto all'assistenza territoriale, sanitaria e sociale.

SPONSOR

Offerte valide dal 04 al 17 Settembre 2019 in tutti i punti vendita della catena.

SPONSOR

Vieni a scoprire il programma da Golden Automobili! Ti aspettiamo oggi stesso presso la concessionaria Toyota per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.

SPONSOR

Vi aspettiamo oggi stesso presso la Concessionaria Mazda per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.