Spaccio di droga: sigilli apposti dai Carabinieri ad un bar del cassinate

Questa mattina a Sant’Elia Fiumerapido, i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto a notificare alla proprietaria di un bar del luogo l’ordinanza di chiusura per giorni 15 emessa dal Questore della Provincia di Frosinone.

L’ordinanza scaturisce da una proposta inoltrata da questo Comando per aver accertato che il locale era frequentato da persone tossicodipendenti e spacciatori. Infatti, a seguito di mirati servizi, i militari, alla fine dell’anno scorso, hanno arrestato nella flagranza un giovane del luogo e denunciato un’altra persona che era riuscita ad allontanarsi prima del blitz dei Carabinieri.

Nell’occasione furono segnalati alla Prefettura tre giovani assuntori di sostanze stupefacenti. Nonostante l’operazione suddetta, il locale ha continuato ad esser meta di persone dedite al consumo di dette sostanze. La citata attività, già nell’anno 1992 era stata sottoposta a chiusura per analoghi fatti.

Menu