lunedì 18 maggio 2015

Sequestrati a Cassino 14 mila euro di abbigliamento griffato contraffatto

I carabinieri di Cassino nell’ambito di un predisposto servizio hanno denunciato una giovane rumena, residente da poco tempo nella Città Martire per i reati di “Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi”. Gli operanti, a conclusione di indagini, fingendosi avventori, hanno bussato all’abitazione della rumena ove, a seguito di perquisizione, hanno rinvenuto circa nr.400 capi di abbigliamento con marchio contraffatto di griffe prestigiose nazionali ed estere.

La rumena “imprenditrice”, da qualche settimana, allo scopo di sostentarsi, si era inventata il “lavoro a domicilio”. Acquistava grosse quantità di merce contraffatta a prezzi stracciati e la rivendeva a clienti occasionali, che coinvolgeva tramite il passa parola presso la propria abitazione ove aveva allestito una vera e propria boutique con tanto di prezzario e stanza dedicata a spogliatoio.

La merce consistente in 30 vestiti da donna, una trentina di camice, una novantina pantaloni, circa 200 maglioncini ed alcune paia di scarpe, per un valore di € 14.000 circa è stata sottoposta a sequestro.

Ti potrebbe interessare
Artroscopia del ginocchio a Roma

Artroscopia ginocchio Roma - L'artroscopia del ginocchio, in buona sostanza, di un intervento chirurgico minimamente invasivo che prevede l’impiego dell’artroscopio, uno strumento ...

Tecarterapia a Roma: la nostra indagine ha dato ottimi frutti

Tecarterapia Roma - Del resto, per svolgere delle ottime sedute di tecarterapia a Roma bisogna capitare nel posto giusto, gestito dalle persone giuste. ...

Ricostruzione del legamento crociato: a Roma la soluzione più innovativa

Ricostruzione legamento crociato Roma - I legamenti crociati, anteriore e posteriore, sono strutture fibrose collocate al centro del ginocchio, tra la tibia ed il femore, ...

Posizionamento SEO: la guida con le sette regole

Guida Posizionamento SEO - Vuoi avere successo nel posizionamento SEO? Ecco la guida con le sette regole d’oro. Seguile tutte alla lettera, con ...