18 dicembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Se da domenica 20 in poi dovete andare a Cassino, occhio alla targa della vostra auto!

“Constatato che i valori di inquinamento da Pm10 nel territorio comunale nell’ultimo periodo hanno fatto registrare il raggiungimento ed, in alcuni casi, il superamento delle concentrazioni medie giornaliere previste dalla legge, abbiamo deciso di adottare delle misure per contenere e limitare il ripetersi di questa problematica.” A dichiararlo è il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone, annunciando il blocco del traffico per domenica 20 dicembre e l’attivazione delle targhe alterne come misura per contrastare l’inquinamento da polveri sottili. “Per queste ragioni – ha continuato il sindaco – l’ordinanza emanata prevede innanzitutto per domenica 20 dicembre il blocco totale del traffico dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 20 con accesso alla zona vietata consentito solo ai veicoli elettrici, con alimentazione Gpl e metano ed ai veicoli euro 4 ed euro 5 anche diesel con filtro antiparticolato. Mentre a partire dal lunedì 21 e fino a giovedì 31 dicembre verranno attivate le targhe alterne per i veicoli non alimentati a Gpl, a metano o elettrici.”

Sulle targhe alterne a fornire una spiegazione più dettagliata è stato l’assessore all’ambiente Riccardo Consales che ha aggiunto: “a partire da lunedì 21 dicembre scatteranno le targhe alterne; in particolare nella giornata di lunedì la circolazione è consentita soltanto alle automobili che hanno targa dispari (ovvero quelle con ultimo numero di targa pari a 1, 3, 5, 7, 9) fornite di bollino blu e a quelle con alimentazione Gpl, metano ed elettriche. Il provvedimento riguarderà la zona centrale della città, delimitata all’interno della Ztl. Le targhe alterne proseguiranno fino al 31 dicembre seguendo il seguente criterio che prevede: il lunedì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20, la circolazione di veicoli con targa dispari (ovvero quelle con ultimo numero di targa pari a 1, 3, 5, 7, 9) o con alimentazione Gpl; il giovedì, sempre dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20, la circolazione di veicoli con targa pari (ovvero quelle con l’ultimo numero di targa pari a 0, 2, 4, 6, 8). L’ordinanza prevede, inoltre, la chiusura totale del traffico all’interno della Ztl per la giornata di domenica 20 dicembre; provvedimento che, ovviamente, non riguarderà i veicoli con alimentazione Gpl, metano, elettrica, Euro 4 ed Euro 5 diesel con filtro antiparticolato.”

ZTL così delimitata:

da incrocio Via S. Angelo – Via Porta Paldi – Via Di Biasio – C.so della Repubblica fino a Piazza Toti – Via Marconi – Largo Molise – Via Molise – Via T. Campanella – Via Degli Eroi – Via Telesio – Via Vespucci – – Piazza Gramsci – Via C. Colombo fino a Piazza Restagno – Piazza Restagno – Via Zamosh – Via E. De Nicola (ad attraversare per Via Bellini) – Via Bellini – Via Leopardi – Via Verdi con accesso a Piazza Green e Ex Campo Miranda – Via Garigliano – Piazza Garibaldi –- Viale Bonomi fino all’incrocio con Via S.Angelo – Porta Paldi;

Luigi Musto

Menu