sabato 20 giugno 2015

Scoperta la più grande discarica tossica d’Europa

A Calvi Risorta in provincia di Caserta, nell’area della ex fabbrica di vernici e sanitari Pozzi – Ginori, gli uomini della Forestale hanno rinvenuto la più grande discarica di rifiuti tossici interrati d’Europa.

Le ruspe hanno portato alla luce fusti, ceneri, vernici e solventi che si sono trasformati in cristalli gialli e blu. Un disastro di enormi proporzioni all’interno di una zona industriale a pochi chilometri dallo svincolo di Capua dell’autostrada A1.

Fonte: Fanpage.it

Ti potrebbe interessare
Crio ultrasuoni a Roma: come scegliere il posto giusto per effettuare il trattamento

Crio ultrasuoni Roma - Prima di selezionare un centro fisioterapico a Roma nel quale si effettuano trattamenti con crio ultrasuoni, bisogna avere un'idea chiara ...

Tecarterapia a Roma: la nostra indagine ha dato ottimi frutti

Tecarterapia Roma - Del resto, per svolgere delle ottime sedute di tecarterapia a Roma bisogna capitare nel posto giusto, gestito dalle persone giuste. ...

Laserterapia YAG a Roma: a chi affidarsi? Noi lo sappiamo

Laserterapia YAG Roma - Laserterapia YAG è una delle tecniche più diffuse a Roma, per questo bisogna fare molta attenzione prima di affidarsi. Quanti e ...

Video su Instagram: come crearli nel modo più efficace

Instagram - È oramai risaputo che i video sono molto incisivi sul social. Il loro successo, più o meno elevato, tuttavia, dipende dalla ...