martedì 12 Novembre 2013

Scherma: l’atleta cassinate Lucrezia Marandola brilla a Heidenheim

L’atleta cassinate Lucrezia Marandola brilla alla prova di spada femminile del Circuito Europeo Cadetti, svoltasi nel fine settimana sulle pedane tedesche di Heidenheim. La giovane allieva di Aldo Terranova, responsabile della sezione scherma del Centro Universitario Sportivo, ha conquistato la 57esima posizione su ben 180 partecipanti alla prova. Cinque azzurre si sono classificate nelle prime otto posizioni. A salire sul podio sono soltanto in due: Irene Biagioni e Beatrice Cagnin, giunte entrambe al terzo posto dopo essere state sconfitti in semifinale. La prima è stata superata dalla francese Fanny Depanian col punteggio di 15-9, mentre Beatrice Cagnin è stata sconfitta dalla bielorussa Lizaveta Khlystunova, poi vincitrice della prova, per 15-11. Inevitabilmente, il tabellone dei quarti ha presentato due derby italiani. Beatrice Cagnin ha sconfitto Eleonora De Marchi per 15-9, mentre Irene Biagioni ha avuto ragione di Alessandra Bozza per 15-13. La quinta azzurra nelle otto finaliste, Federica Isola, è stata invece sconfitta, con rammarico, dalla bielorussa Khlystunova per 15-14. Stop nel turno delle 16 invece per Alice Cassano e Ginevra Burchi, la prima superata da Alessandra Bozza nel derby azzurro e la seconda fermata dalla tedesca Weitbrecht col punteggio di 15-9. Un risultato degno di nota quello che porta a casa il Cus Cassino con Lucrezia Marandola che si lascia alle spalle oltre 120 concorrenti e si piazza tra le prime 60. Più che soddisfatto si dice il responsabile della sezione scherma del Cus, Aldo Terranova, che evidenzia come questo risultato è il frutto di un lavoro costante che i suoi ragazzi stanno svolgendo con dedizione ed abnegazione negli allenamenti presso la sala della palestra Unifitness messa a disposizione dal Magnifico Rettore Ciro Attaianese. A tessere le lodi dell’atleta e di tutta la compagine del Cus scherma è anche il presidente del Centro Universitario Sportivo Carmine Calce: «Così come nel volley, nel calcio a 5, nella pallamano e nell’atletica i nostri atleti brillano anche nella scherma perché tutti gli istruttori stanno compiendo un gran lavoro e negli ultimi anni in sinergia con l’Ateneo, anche e soprattutto dopo i Cnu, abbiamo avvicinato tanti ragazzi allo sport».

Toyota Hybrid

Ci sono solo buoni motivi per passare subito all'ibrido. Scoprili oggi stesso presso Golden Automobili, concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

Nuova Abarth

Vieni a scoprirla presso la concessionaria Jolly Auto, Gruppo Jolly Automobili, a Frosinone e Sora.

Jaguar

Da XClass - Gruppo Jolly Automobili tutti i modelli disponibili della gamma JLR.

Toyota C-HR

Vieni a scoprirla e a provarla presso la Concessionaria ufficiale Toyota Golden Automobili, a Frosinone e Sora.

Alfa Romeo

Vieni a provarla oggi stesso presso le concessionarie del Gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Evoque

Da marzo presso il salone Land Rover del Gruppo Jolly Automobili.

Toyota

Yaris e Aygo disponibili in un’ampia scelta di colori e personalizzazioni per i vostri ragazzi.

Mazda6

La nuova Mazda6 subito tua a metà del prezzo e dopo due anni decidi se tenerla, cambiarla o restituirla!

FIAT FIORINO

Il pioniere dei van ti aspetta oggi stesso presso le concessionarie FCA del gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Jaguar

Sportiva, innovativa, accattivante, ma soprattutto Jaguar.

Nuova Peugeot 508

Più corta, più larga e ben 6 cm più bassa.

Toyota

In occasione del lancio del nuovo Rav4 Hybrid, Toyota inserisce tra le sue formule finanziarie il Pay per Drive Connected, un’evoluzione del già consolidato Pay Per Drive.

Autonoleggio

Il 2019 sarà l'anno del rispetto per l'ambiente per le case automobilistiche, con soluzioni che prevedono vetture con motorizzazioni 100% elettriche, full Hybrid o Mild Hybrid.

MAZDA

A poche settimane dalla presentazione ufficiale della Nuova Mazda3, la casa nipponica aggiunge anche una versione con motorizzazione 2.0L benzina M Hybrid da 122CV.

Peugeot 3008

44 premi internazionali, tra cui il prestigioso Car of the Year 2017.