venerdì 11 maggio 2012

Sanità, Abbruzzese: “Regione in prima linea per ridurre debito e sprechi”

“Quello della sanità rappresenta il nodo più complesso per l’amministrazione regionale, ma sento di poter rassicurare tutti affermando che con il riassetto del settore non saranno più i cittadini a pagare per gli errori gestionali commessi in passato. Occorrono nuovi modelli organizzativi per l’assistenza sul territorio e qualità delle cure. Laddove sono stati chiusi ospedali, ci saranno strutture in grado di gestire le cure primarie, con una riforma di sistema capace di porre fine all’anomalia per cui nel Lazio, solo nel 2009, si è registrato un disavanzo strutturale di circa 1 miliardo e 600milioni, con una spesa sanitaria pubblica pro capite maggiore di 180euro l’anno rispetto alle altre regioni”.

Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio, intervenuto nel pomeriggio di oggi a Cassino, nel corso del convegno ‘Il cittadino nella sanità che cambia: vantaggi, dinamiche, prospettive!’, iniziativa promossa dall’associazione ‘Relazioni’.

“Il problema del Sistema Sanitario regionale – ha aggiunto Abbruzzese – va affrontato esattamente così come sta facendo la presidente e commissario ad acta Renata Polverini, con grande coraggio e decisionalità, nonostante non manchino ostacoli, resistenze e manifestazioni di impopolarità.
I tagli alla spesa sanitaria, in questo particolare momento per il nostro Paese, sono argomento di una importante discussione al tavolo con il ministro della Salute Balduzzi. Stiamo cercando di dare una risposta che consenta intanto di continuare ad erogare nel Lazio servizi di qualità e soprattutto che non mettano a rischio il piano di rientro della Regione, che già sta producendo effetti positivi”.

“Negli ultimi anni – ha continuato Abbruzzese – abbiamo assistito all’impoverimento progressivo della qualità dell’offerta sanitaria e alla mortificazione delle professionalità negli ospedali della nostra Regione. Sono aumentati i disagi per i cittadini per carenza di ausili terapeutici indispensabili, ma anche per allungamenti delle liste di attesa per le prestazioni specialistiche, con connesse difficoltà a ricevere assistenza se non a pagamento.
Le classi sociali più disagiate hanno purtroppo pagato le colpe dell’inefficienza gestionale di chi ha trasferito l’onere del preteso ‘risanamento’ sul cittadino, per il quale il diritto alla salute è diventato un privilegio di chi ha maggiori disponibilità economiche. La Regione Lazio – ha concluso Abbruzzese – in tal senso sta lavorando per rivedere seriamente le modalità di erogazione dei servizi territoriali nell’esclusivo interesse di operatori e cittadini. Stiamo riducendo gli sprechi e gradualmente, stiamo investendo su presidi ospedalieri di eccellenza e sulla medicina di famiglia”.

Luciano De Leo – per Cassino24

Frosinone, il presidente di Federlazio arrestato dalla Guardia di Finanza
9 ore fa

FROSINONE TODAY - E' stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria su disposizione della Procura della Repubblica reggina Alessandro Casinelli, presidente ...

Monte San Giovanni Campano, picchia la moglie con violenza e la costringe alle cure in ospedale
9 ore fa

FROSINONE TODAY - Avrebbe picchiato la ex moglie con una tale violenza da fare riaprire alcuni punti di sutura che le erano ...

Anagni, molestie ad una ragazzina di 13 anni, barista indagato per violenza sessuale
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Avrebbe molestato una ragazzina di 13 anni, barista indagato per violenza ;I fatti si riferiscono all'...

Ci ha lasciato Annita Paniccia
4 giorni fa

ANNITA PANICCIA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle ore 20:00, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 86, ANNITA PANICCIA (in Vinci), "Nannina". ...

Ci ha lasciato Teresa Ornella
5 giorni fa

TERESA ORNELLA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle 16:45, si è spenta serenamente, assistita dai suoi cari, TERESA ORNELLA (vedova Costantini), di anni 80. I funerali saranno ...

Biosì Indexa Sora: dopo otto anni di matrimonio Santucci saluta i bianconeri
5 giorni fa

BIOSì INDEXA SORA - L'Argos Volley comunica che dopo un “matrimonio” durato ben 8 anni, sebbene non continuativi, per la società e Marco Santucci le ...

Chiusura temporanea S.P.D.C. Sora, interviene anche l'UGL
5 giorni fa

OSPEDALE SORA - In riferimento alla chiusura temporanea del reparto SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) dell’Ospedale di Sora, UGL Medici ...

«S.P.D.C. Sora: non si ignorino le esigenze del territorio». Il monito di Loreto Marcelli
5 giorni fa

LORETO MARCELLI - «In merito alla temporanea chiusura, per lavori, del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura () di Sora si é svolto, nei giorni ...

Sora Calcio: la società volsca blinda i suoi giovani
5 giorni fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio annuncia le conferme per i giovani classe 2000 Alessandro Ferrari (difensore), Edoardo Campoli (difensore), Andrea Francazi (centrocampista), Mattia ...

La Paolucci Liquori di Sora alla conquista di Brooklyn
6 giorni fa

PAOLUCCI LIQUORI - Nei giorni 12 e 13 Giugno la Paolucci Liquori di Sora è stata protagonista, presso il Brooklyn Expo Center, del BCB 2018, alias "Bar ...

SORA - Sfalcio erba, pulitura vie e marciapiedi: il programma dal 18 al 23 Giugno
6 giorni fa

AMBIENTE SORA - Al fine di evitare iniziative che non siano in linea con la programmazione del Comune, nell’ottica di razionalizzare e ...

Imperdibile Corso di Scacchi ad Isola del Liri
6 giorni fa

CIRCOLO SCACCHISTICO LA TORRE VALCOMINO - Questi corsi nascono con l'idea di diffondere il gioco degli scacchi come non è stato mai fatto fino ad ora, ovvero: ...

Ci ha lasciato Mauro Bianchi (ex Pizzeria Federico)
6 giorni fa

MAURO BIANCHI - Il giorno 14 Giugno 2018 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari MAURO BIANCHI (ex Pizzeria Federico). I funerali avranno luogo Sabato 16 ...