Pubblicità
sabato 14 gennaio 2017 redazione@ciociaria24.net

Saccheggiano “La Macchia” e fuggono con 1.000 euro di cioccolato. Ma a Cassino i ladri golosoni non passano

Sono circa le 13.00 quando due donne ed un uomo all’interno dell’Area di Servizio “La Macchia Ovest” si impossessano di diverse stecche di cioccolato e dolciumi vari. Le telecamere di sicurezza riprendono l’accaduto ed il direttore interviene per fermare i tre delinquenti. Gli stessi, spintonando prima il direttore e poi la cassiera intervenuta per dar man forte al gestore dell’Area di Servizio, riescono a guadagnare la fuga fuggendo su una Renault Clio presa a noleggio.

Gli addetti dell’autogrill annotano il numero di targa e chiamano il Centro Operativo Polizia Stradale il quale, immediatamente, dirama la nota di ricerca. La fuga dei tre malviventi dura giusto qualche minuto; due pattuglie della Sottosezione della Polizia Stradale di Cassino intercettano l’auto all’altezza del casello autostradale della città martire, la fermano, controllano gli occupanti, si fanno aprire il vano bagaglio ed all’interno trovano quattro borse contenenti diverse stecche di cioccolata e dolciumi vari per un valore superiore ai mille euro.

I malviventi non sanno giustificare il possesso di quei dolci e vengono portati in Ufficio dagli agenti della Polizia di Stato dove, vedendo le immagini registrate dal sistema di video sorveglianza dell’Autogrill, ricostruiscono le fasi della rapina. Eseguiti gli adempimenti di rito, restituita la merce al direttore dell’Area di Servizio, le due donne vengono tradotte presso il carcere femminile di Rebibbia e l’uomo presso la Casa Circondariale di Cassino.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA