Rubano 400kg di pigne in un terreno demaniale: arrestati 4 rumeni, tre dei quali già censiti

I Carabinieri della stazione di Sant’Elia Fiumerapido, coadiuvati dai colleghi del Norm della Compagnia di Cassino, hanno arrestato in flagranza di reato quattro rumeni, tre dei quali già censiti, residenti a Sezze (LT). Per loro l’accusa è di “furto aggravato in concorso”. I quattro difatti sono stati bloccati dai carabinieri mentre caricavano a bordo di un’autovettura dei sacchi colmi di pigne del peso complessivo di circa 400 kg appena raccolte su un terreno demaniale situato in zona Querceto frazione Valleluce. La refurtiva, il cui valore che ammonta a circa 2mila euro, è stata restituita all’avente diritto. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati presso le camere di sicurezza del Comando di Cassino in attesa del rito direttissimo.

I suddetti contenuti sono tratti dalla nota stampa emessa oggi pomeriggio, Martedì 21 Maggio 2013, dal comando provinciale dei Carabinieri.

Menu