Ruba nello stabilimento dove lavora e rivende ad un ricettatore: due denunce a Cassino

I militari della Stazione di Cassino, a conclusione di attività d’indagine, hanno denunciato due cassinati resisi responsabili di furto e ricettazione. Le indagini, svolte a seguito della denuncia di furto di parti meccaniche asportate dall’interno di un noto stabilimento del cassinate, hanno consentito di individuare un dipendente che ha trafugato il suddetto materiale dallo stabilimento e lo ha ceduto ad un ricettatore locale, che a sua volta ha provveduto a commercializzarlo su internet.

Nella mattinata odierna, gli uomini del personale operante, fingendosi clienti, hanno contattato il venditore, che dopo aver consegnato il materiale in questione, a seguito di una perquisizione locale, è stato sorpreso con altro materiale risultato, successivamente, asportato presso la stessa azienda che ne aveva sporto denuncia di furto. Nel corso dell’attività sono stati recuperati e restituiti all’avente diritto prodotti industriali per un valore complessivo di circa 5.000 euro.

Menu