24 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

ROCCASECCA: furto di componenti per elettromestici in un deposito, arrestato 23enne di Pontecorvo

La scorsa notte, i carabinieri della Stazione di Roccasecca, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno arrestato un 23enne di Pontecorvo per “tentato furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali”. Lo stesso, dopo essersi introdotto all’interno di un deposito sito in Roccasecca, è stato sorpreso dai militari operanti mentre cercava di asportare componenti per elettrodomestici.

Il giovane, alla vista dei militari ha tentato di darsi alla fuga venendo però subito raggiunto. Tuttavia, al fine di sottrarsi al controllo, si è avventato contro di essi e dopo una breve colluttazione è stato bloccato e tratto in arresto.

Nel proseguimento della stessa attività, è stata eseguita una perquisizione presso una ditta di “servizi eco ambientali” di Castrocielo, con il successivo rinvenimento di diverso materiale (attrezzature e motorio di elettrodomestici) asportato in precedenza dal predetto deposito di Roccasecca. Il responsabile della ditta è stato pertanto deferito in stato di libertà per “ricettazione”.

Contestualmente, la convivente e la sorella dell’arrestato sono stati in seguito deferiti in stato di libertà per “minaccia in concorso” (hanno minacciato ripetutamente mediante frasi intimidatorie il proprietario del citato deposito nell’intento di non fargli formalizzare la denuncia del tentato furto). La ditta di “servizi eco ambientali” è stata sottoposta a sequestro.

Menu