Rifiuti speciali: nei guai un imprenditore del cassinate

Nell’ambito dei controlli eco-ambientali che il Comando Compagnia dei Carabinieri di Cassino sta attuando sul territorio, i militari della Stazione di Sant’Elia Fiumerapido congiuntamente al personale della Polizia locale, hanno denunciato in stato di libertà un imprenditore del cassinate per smaltimento illecito di rifiuti speciali.

Il prevenuto, titolare di una ditta movimento terra, dopo aver effettuato lavori di rimozione dei manti stradali, ha trasportato l’asfalto ed il bitume di risulta in una cava dismessa sita nel comune di Sant’Elia Fiumerapido, tentando di occultarli miscelandoli con terra e pietrame. L’area interessata, della superfice di mq.1300 circa, è stata sottoposta a sequestro.

Menu