13 novembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Ricostruita dai Carabinieri la dinamica delle due risse in centro a Cassino

I giovani si sono affrontati due volte a distanza di poco tempo per lo stesso motivo. Nella seconda colluttazione un ragazzo è rimasto a terra ferito.

I Carabinieri del NORM della Compagnia di Cassino, a conclusione di attività info-investigativa intrapresa a seguito di due risse verificatesi la notte tra sabato e domenica nel centro di Cassino, hanno denunciato tre ragazzi incensurati, residenti nel cassinate, per il reato di “rissa aggravata”.

Grazie alle testimonianze rese da alcune persone presenti e sulla scorta degli altri elementi raccolti dai militari operanti, si è appurato che verso le ore 01.00 di domenica si sono verificate due distinte colluttazioni, a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, che hanno visto coinvolti alcuni ragazzi 20enni e che le ragioni dei litigi sarebbero riconducibili alla contesa di una ragazza.

La lite ha avuto inizio alle spalle dell’ex mercato coperto della città martire ed è stata interrotta solo dall’arrivo dei Carabinieri chiamati da alcuni passanti, motivo per cui i giovani si sono dispersi per incontrarsi successivamente sempre nella stessa zona dando vita ad una nuova rissa al termine della quale uno dei partecipanti è rimasto a terra. Soccorso da un amico, è stato accompagnato presso l’ospedale S. Scolastica, dove è stato sottoposto dai sanitari alle cure del caso. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare eventuali altre persone che abbiano preso parte all’evento.

Menu