mercoledì 5 aprile 2017 redazione@cassino24.it

Quattro chili di sigarette di contrabbando e una carabina con 200 cartucce. Arrestato 70enne

Nella giornata odierna, personale dipendente della Compagnia Carabinieri di Cassino nell’ambito delle attività predisposte e coordinate dal Comando Provinciale CC di Frosinone, volte al controllo del territorio, ha proceduto ad ispezionare una serie di attività commerciali per verificare la regolarità delle autorizzazioni.

Nel corso di tali controlli, presso un esercizio commerciale del cassinate, i militari del Comando Stazione di Picinisco unitamente al personale del Comando Stazione di Atina, hanno accertato la detenzione, da parte del titolare, di sigarette di contrabbando che sono state, evidentemente, vendute a clienti compiacenti.

Nel corso della conseguente perquisizione sono state rinvenute, quindi, Kg. 4,210 di sigarette di varie marche, prive del sigillo del Monopolio di Stato. Inoltre, da una più accurata ispezione dei locali, è stata rinvenuta una carabina Cal. 22, senza marca e con matricola non censita in Banca Dati nonché nr. 222 cartucce cal. 22.

Alla luce di quanto sopra, constatata l’illegale detenzione dell’arma e delle munizioni, hanno arrestato il titolare dell’attività, un 69enne, già gravato da vicende penali per la commissione di analoghi reati e contro la persona, deferendolo, altresì, alla competente A.G. per “ l’illegale detenzione delle sigarette” ai sensi degli artt.25-282/F-292 del DPR 43/1973 e art.46 comma3, Legge 428/1990. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato nelle prossime 48 ore. come disposto dall’A.G.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA