sabato 31 ottobre 2015 redazione@cassino24.it

Polizia, Carabinieri e Finanza irrompono tra i banchi del mercato di Cassino

Anche nel pomeriggio di ieri il territorio del comune di Cassino è stato oggetto di una specifica attività di contrasto al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. Pattuglie del Commissariato di Cassino, della Squadra Mobile di Frosinone, del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, con l’ausilio del cane antidroga, hanno passato al setaccio centro ed aree periferiche della città, con particolare riguardo al quartiere Colosseo.

7 le perquisizioni domiciliari effettuate dalla Polizia di Stato, 59 le persone identificate e 31 i veicoli controllati. Nella mattinata di oggi, inoltre, sono stati nuovamente predisposti a Cassino servizi pianificati in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presso il mercato settimanale.

Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale di Cassino hanno quindi verificato la posizione amministrativa e fiscale dei commercianti ambulanti, al fine di eliminare eventuali situazioni di illegalità e concorrenza sleale, nonché di procedere all’eventuale espulsione e/o invito alla regolarizzazione della propria posizione sul territorio nazionale di soggetti stranieri.

L’attività di controllo messo in atto dalle Forze di Polizia, continua dunque a dare i suoi frutti, infatti dopo le denunce e i sequestri effettuati nella scorse settimane, gli ambulanti irregolari si sono tenuti lontano dal mercato di Cassino. Nella giornata di oggi sono state verificate le posizioni di circa 28 persone tra ambulanti ed avventori, riscontrando sostanzialmente la regolarità delle attività commerciali e della merce in vendita.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA