mercoledì 17 agosto 2016 redazione@ciociaria24.net

Più sicurezza con i maxi controlli dei Carabinieri di Cassino. Il resoconto dell’ultima operazione

Nel corso dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, attuati nei giorni scorsi dal Comando Compagnia per assicurare una più incisiva ed efficace azione repressiva nel contrasto dei reati in genere ed in particolare quello del consumo di stupefacenti da parte dei giovani, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

– identificate nr.145 persone;
– controllati nr.96 veicoli;
– effettuale nr.5 perquisizioni personali, veicolari e locali;
– elevate nr.11 contravvenzioni al C.d.S..

In particolare, a Cassino, ove dopo i noti episodi verificatisi nell’ultimo periodo, sono stati ulteriormente intensificati i servizi in Piazza Labriola e zone limitrofe, si è proceduto:

  • a denunciare, per guida in stato di ebbrezza alcoolica, un 50enne del luogo. Lo stesso, coinvolto in un sinistro stradale con la propria autovettura, è risultato avere un tasso alcolico tre volte superiore a quello previsto dalla vigente normativa. Il documento di guida è stato ritirato;
  • a segnalare alla Prefettura di Frosinone, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un 26enne di Cervaro, già censito per reati inerenti gli stupefacenti, poiché trovato in possesso di gr.0,1 circa di sostanza stupefacente del tipo eroina, sottoposta a sequestro;
  • ad avanzare la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. a carico di un 47enne di Ausonia, già censito per reati contro la persona e il patrimonio, sorpreso mentre si aggirava con atteggiamenti sospetti nei pressi di esercizi commerciali di Cassino;

a Piedimonte San Germano:

  • a denunciare un 29enne di nazionalità albanese residente nell’interland milanese, per guida in stato di ebbrezza alcoolica. Lo stesso, coinvolto in un sinistro stradale con la propria autovettura, è risultato avere un tasso alcolico tre volte superiore a quello previsto dalla normativa vigente. Il documento di guida è stato ritirato;
  • a denunciare un 31enne proveniente dalla provincia di Napoli, già censito per reati contro il patrimonio, per inottemperanza al divieto di ritorno in quel comune per anni tre emesso dal Questore di Frosinone. Lo stesso è stato controllato nel parcheggio di un centro commerciale del luogo, mentre esercitava abusivamente l’attività di commercio ambulante (nella circostanza gli è stata contestata la violazione ammnistrativa di euro 5.000,00 e sequestrasti i capi di abbigliamento che proponeva in vendita ai passanti);

a Cervaro:

  • a denunciare per guida in stato di ebbrezza alcolica un 27enne del luogo. Lo stesso, coinvolto in un sinistro stradale con la propria autovettura, è risultato avere un tasso alcolico quattro superiore a quello previsto dalla normativa vigente. Il documento di guida è stato ritirato;

a Sant’Andrea del Garigliano:

  • ad avanzare proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. a carico di due donne di etnia rom provenienti dalla provincia (IS), già censite per reati contro il patrimonio, sorprese mentre si aggiravano con atteggiamenti sospetti nei pressi di esercizi commerciali di quel Centro.
DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA