lunedì 10 novembre 2014

In 3.000 per l’ultimo saluto ad Amilcare e Pino

Si sono svolti ieri pomeriggio a Castelforte i funerali dei fratelli Mattei, Amilcare e Pino, uccisi a colpi d’arma da fuoco nella notte tra giovedì e venerdì scorso nella loro cava di Coreno Ausonio. In 3.000 hanno affollato le strade del paese dove i due fratelli imprenditori risiedevano con le rispettive famiglie. Pino ed Amilcare lasciano le rispettive mogli e ben sette figli. Durante l’omelia il sacerdote ha esortato tutti a non lasciarsi sopraffare dalla rabbia. Molta è, difatti, l’indignazione per quanto accaduto in una terra che mai in passato era salita alle cronache nazionali per fatti così cruenti.

C’erano gli operai della cava, gli altri imprenditori del distretto del marmo, cittadini comuni provenienti da tutti i centri del comprensorio, presenti per dare l’estremo saluto a due persone perbene e sempre pronte ad aiutare il prossimo. Un grande sentimento di orgoglio ha suscitato l’immagine del capofamiglia, Arturo Mattei, stabilitosi a Coreno mezzo secolo fa ed artefice di una importante realtà industriale, tramandata qualche anno fa ai suoi figli ed oggi colpita dritto al cuore da due fendenti di violenza inaudita. L’uomo ha vissuto il suo dolore in modo composto accanto a tutti gli altri familiari, che al termine della celebrazione hanno voluto ringraziare le tantissime persone che hanno mostrato vicinanza alla famiglia in questi drammatici.

Da oggi sarà durissima, ma bisognerà comunque rialzarsi, perché la memoria di questi imprenditori che hanno creato lavoro sul territorio per decine di persone, che a loro volta hanno potuto sfamare, vestire e far studiare altrettante famiglie per tanti anni, può essere onorata proprio con il lavoro. Ci sarà una giustizia che farà il suo corso e che probabilmente arriverà a delle conclusioni, ma per il resto molto dipenderà dalla forza che la “terra del marmo” metterà in campo per superare questa tragedia.

Le indagini nel frattempo vanno avanti. Giuseppe Di Bello, ancora ricoverato a Roma in prognosi riservata, è indagato per duplice omicidio. Tuttavia, secondo i giornali locali, i Carabinieri non escludono la presenza di complici sul luogo del delitto. Quanto alle motivazioni all’origine della sparatoria, secondo il Messaggero i Carabinieri di Pontecorvo non hanno dubbi: «si è trattato di un furto di gasolio finito male» (clicca qui per leggere l’articolo).

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Cori da stadio in municipio: cade il governo M5S
22 ore fa

ALESSIO PORCU - Cade il III municipio della Capitale. Sfiduciata la mini sindaca del M5S. Cori da stadio. Da entrambi i fronti. ...

Sora - Studente morto, il feretro in viaggio verso la Sicilia
1 giorno fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Nella serata di oggi la salma del 24enne Biagio Pace Orsocane, lo studente di Scienze Infermieristiche dell’Università Tor Vergata – ...

Scopre di avere un tumore ed il marito l'abbandona. Costretta a vivere con meno di 300 euro mensili e con due figli
11 ore fa

FROSINONE TODAY - Il marito se ne va di casa perchè la moglie, una donna di 44 anni, si era ...

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
6 ore fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Sora - Occupa una casa popolare, assolta 40enne
24 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Il marito disoccupato, due figli minorenni. Un evidente stato di necessità dimostrato in aula, durante il processo. Una 40 enne di ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
3 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.