Petrarcone: in Comune bandiera a mezzasta per la tragedia di Brindisi

“A nome dell’intera Amministrazione comunale voglio esprimere profondo cordoglio e dolore per quanto avvenuto questa mattina a Brindisi. Si tratta di un gesto efferato ed inqualificabile che ha causato la morte della giovanissima Melissa Bassi e ferito in maniera grave Veronica Capodieci che proprio in queste ore sta lottando tra la vita e la morte. Alle famiglie delle due giovanissime ragazze e di tutte le persone coinvolte voglio esprimere massima vicinanza anche a nome dell’intera cittadinanza di Cassino. Si tratta di un gesto di massima gravità, davanti al quale non si può che rimanere sgomenti e che spinge tutti noi a riflettere su quanto è necessario fare per contrastare azioni di questo tipo. Sono convinto che tragedie come queste, che vanno a colpire l’intera nazione, debbano non solo essere punite, ma ci mostrano come sia ormai ineludibile la necessità di fare fronte comune contro l’illegalità, a partire dai giovani.” A riferirlo in una nota il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone.

Menu