26 settembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Petrarcone: “Il Tribunale alla Diamare di Cassino da oggi è una realtà”

“Questa mattina sono iniziate le udienze del Giudici di Pace presso la sede di via San Marco; un risultato importante per la città, raggiunto grazie all’impegno di questa Amministrazione ed alla determinazione della Dottoressa Primiceri ed al Presidente del Tribunale Ghionni che hanno mantenuto fede a quanto annunciato nei giorni scorsi, iniziando i lavori giudiziari presso i nuovi uffici della Diamare.”

A dare l’annuncio dell’inizio delle attività giudiziaria nella nuova sede di via San Marco è stato il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone. È toccato invece all’assessore ai lavori pubblici, Antimo Pietroluongo, spiegare il percorso che ha portato all’apertura dei nuovi uffici. “I lavori – ha sottolineato Pietroluongo – hanno interessato la manutenzione straordinaria e funzionale dell’edificio ex Diamare per dotare lo stesso delle opere edili e degli impianti necessari allo scopo. I progetti esecutivi di manutenzione straordinaria hanno interessato la porzione di fabbricato destinata a nuova sede del Tribunale per una superficie complessiva di circa 3 mila metri quadrati ripartita su tre livelli.

Nel dettaglio: al piano terra per circa 800 metri quadrati in cui hanno trovato sede 3 stanze, un archivio ed un blocco servizi igienici; al piano primo per circa 1350 metri quadrati articolati in 13 stanze e 4 blocchi servizi igienici oltre ai corridoi; al secondo piano per circa mille metri quadrati articolato in 10 stanze con due blocchi per i servizi igienici. Tecnicamente si è provveduto a rifare integralmente tutto l’impianto elettrico (concepito in maniera tale da essere implementato in prospettiva futura, senza ulteriori interventi strutturali, con le altre aree in cui non si è intervenuti, nello specifico la ex mensa e CFP), realizzazione degli impianti di prevenzione incendi, manutenzione dell’impianto idrico antincendio, realizzazione di una scala esterna di emergenza, adeguamento igienico – funzionale degli ambienti interni consistenti nella tinteggiatura, sostituzione delle porte interne e rifacimento dei servizi igienici, senza tralasciare la manutenzione a tratti della copertura. Inoltre sono in opera la posa in opera dell’ascensore, mentre è stata ultimata la pavimentazione esterna in marmo di Coreno adiacente all’ingresso principale. Tutto questo impegnando fondi comunali per un ammontare complessivo di 400 mila euro ed al netto delle opere di manutenzione esterne eseguite in questi giorni dalle maestranze interne all’Ente. Ciò non toglie che i lavori portati a termine rappresentano il primo lotto di un progetto più generale che riguarderà, anche di concerto con i responsabili del Tribunale di Cassino, la fruizione dell’intera struttura immobiliare presente in via San Marco e comprensiva degli ulteriori volumi edilizi già adibiti a mensa, ad auditorium, a palestra e a CFP.”

Menu