Perde 400mila euro alle scommesse sportive, 38enne in cura a Cassino

Il giovane uomo in cura dopo aver dilapitato un patrimonio shock

Avrebbe dilapidato una cifra shock in scommesse sportive, pari a 400mila euro. Un 38enne romano, laureato in filosofia con il massimo dei voti, è in cura presso la Comunità Exodus di Cassino. L’uomo, intervistato da La Repubblica (clicca qui per leggere tutto l’articolo) ha dichiarato che dopo aver praticamente prosciugato le riserve in banca ha venduto un appartamento di famiglia per ottenere denaro fresco e continuare a giocare.  «Ho cominciato a pensare – ha dichiarato al celebre quotidiano nazionale – che di quella attività ci si poteva anche vivere».

Menu