Pensavano ad un bottino pasquale ma hanno trovato i Carabinieri. Beccati in 10 nel cassinate

In occasione delle festività pasquali, i Carabinieri della Compagnia di Cassino hanno predisposto un servizio in tutta la giurisdizione di competenza, anche con l’impiego di pattuglie di motociclisti, teso a prevenire reati in genere nonché captare persone di interesse operativo. Nel corso delle attività i militari operanti hanno conseguito i seguenti risultati, denunciando ed allontanando una decina di persone.

ATINA – Denunciati, per “furto aggravato in concorso”, due minori stranieri resisi responsabili di furto aggravato di capi di abbigliamento e generi alimentari.

PIEDIMONTE SAN GERMANO

  • Denunciato, per l’inosservanza del provvedimento di Foglio di Via Obbligatorio, un 34enne controllato in paese, sebbene alcuni mesi prima gli era stato notificato il provvedimento di non farvi ritorno per un periodo di tre anni.
  • Proposte alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio, quattro persone controllate con fare sospetto nei pressi del centro commerciale sito in nel suddetto comune.

SANT’ANDREA DEL GARIGLIANO

Denunciato, per “guida in stato di ebbrezza alcolica, un 20enne sorpreso alla guida della propria autovettura con tasso alcolemico superiore al limite consentito dalla legge.

SAN VITTORE DEL LAZIO – Proposte alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio, due persone controllate mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate a Sant’Andrea S.G..

CASSINO – Proposti alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio, due giovani intercettati e controllati mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di attività commerciali del centro abitato. Nel corso del medesimo servizio i militari operanti hanno effettuato 85 identificazioni personali, 64 controlli veicolari, 9 contravvenzione al CdS e 5 perquisizioni personali e veicolari e locali.

Menu