lunedì 28 marzo 2016 redazione@cassino24.it

Pasqua di lavoro per i Carabinieri di Cassino, controlli intensificati su tutto il territorio

In occasione delle festività pasquali, i militari della Compagnia di Cassino sono stati impegnati in un servizio straordinario per il controllo del territorio, disposto da quel Comando, tesi alla prevenzione dei reati contro il patrimonio. Nell’occorso sono stati predisposti servizi di pattugliamento sulle principali arterie che attraversano la giurisdizione di quella Compagnia, mediante l’attuazione di posti di controllo tesi alla captazione di soggetti di interesse operativo nonché effettuata attenta vigilanza nei centri abitati.

Nel corso dei servizi si è proceduto:

in Cassino

  • denunciare in stato di libertà un 39enne residente nel casertano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso, durante il controllo di polizia assumeva un atteggiamento sospetto e pertanto veniva sottoposto a perquisizione personale che consentiva di rinvenire sulla sua persona grammi 2 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, sottoposta a sequestro.
  • segnalare un 32enne residente nel frusinate ed un 37enne partenopeo, entrambi già censiti, per inosservanza di provvedimento di P.S. Gli stessi sono stati sorpresi nel centro abitato di Cassino nonostante il divieto di far ritorno i quel comune per anni tre cui erano sottoposti.
  • segnalare un 47enne del luogo quale assuntore di sostanze stupefacenti, poiché a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di gr.0,300 circa di sostanza stupefacente del tipo eroina, sottoposta a sequestro.
  • avanzare proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio a carico di un 29enne, già censito, residente nella provincia di Taranto, notato aggirarsi con atteggiamento particolarmente sospetto, nei pressi di un condomino di quel centro abitato senza giustificato motivo.

in Piedimonte San Germano:

  • i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 38enne del luogo, già censito, per porto abusivo di arma bianca. Lo stesso è stato controllato nei pressi di un locale commerciale e sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello avente una lama della lunghezza di cm.20 circa celato in una tasca dei pantaloni, sottoposto a sequestro.

Nel corso dei servizi si è proceduto altresì a:

  • identificare nr.41 persone;
  • controllare nr.32 veicoli;
  • elevare nr.2 contravvenzione al C.D.S;
  • eseguire nr.4 perquisizioni personali, veicolari.
DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA