sabato 18 marzo 2017

Partenopei denunciati dalla Polizia di Stato per ricettazione ed inosservanza dell’obbligo di pagamento dell’accisa sui carburanti

Una pattuglia della Polizia Stradale della Sottosezione A/1 di Cassino, nel corso di servizi di vigilanza e di controllo in ambito autostradale, al chilometro 685 dell’A1, direzione SUD, nel territorio del comune di Mignano Montelungo, in provincia di Caserta, procede al controllo di un autocarro FIAT Ducato di colore bianco, con a bordo tre persone che vengono identificate.

Tutti e tre, con diversi pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, tra cui furto e ricettazione di gasolio, sono residenti nella provincia partenopea: il conducente ha 22 anni, mentre i due passeggeri hanno, rispettivamente, 51 e 48 anni. Dal controllo del vano di carico, si riscontra la presenza di due cisterne in PVC, con telaio in metallo, contenenti circa 1200 litri di un liquido petrolifero, presumibilmente gasolio, nonché una pompa elettrica di aspirazione, una batteria con vari arnesi e utensili.

Gli agenti, non avendo ricevuto alcuna informazione circa la provenienza dell’idrocarburo, denunciano i tre campani alla competente A.G. per i reati di ricettazione ed inosservanza dell’obbligo di pagamento dell’accisa sui carburanti, con relativo sequestro dell’idrocarburo e dell’autocarro.

Alatri, 31 enne trovato morto vicino la propria casa nella notte
20 ore fa

FROSINONE TODAY - Un giovane di 31 anni è stato trovato privo di vita questa mattina nei pressi della sua abitazione a Tecchiena ...

Ceprano, abusi sessuali da un prete: in aula come testimone il Vescovo Spreafico
20 ore fa

FROSINONE TODAY - Quando aveva soltanto otto anni sarebbe stato violentato da un parroco di Ceprano. Violenze che si&...

La rabbia di Fabio Forte dopo la cacciata: «Questa non è politica. E neanche civiltà»
10 ore fa

ALESSIO PORCU - L'ex coordinatore provinciale della Lega, esautorato dall'incarico ieri, replica a chi ne ha chiesto la testa. «Sono diciotto. Non si ...