martedì 7 agosto 2012

“OPERAZIONE MERCURIO 2011”: in manette cinque napoletani

I militari del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Forlì-Cesena, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Forlì – Dott. Filippo Santangelo, fattivamente collaborati da personale di questo Comando Provinciale, hanno portato a termine un’importante indagine finalizzata a disarticolare un’associazione per delinquere finalizzata alla consumazione di furti pluriaggravati di medicinali e altri prodotti farmaceutici, consumati nelle Provincie di Folrlì-Cesena, Ravenna, Arezzo, Isernia e Frosinone.

L’indagine è stata avviata dal suddetto Comando Provinciale di Forlì-Cesena a seguito di due furti perpetrati in due diverse farmacie site in Cesenatico e Gambettola (FC) rispettivamente nelle notti tra il 29 e 30 maggio e 25 novembre 2011. Nell’occasione i ladri rubarono prodotti farmaceutici di varia natura per un valore complessivo di circa € 35.000,00 e la somma in contanti di € 2.000,00 nel primo caso e circa € 85.000,00 nel secondo caso.

L’articolata attività investigativa, svolta anche attraverso attività tecniche di investigazione, continui servizi di osservazione, pedinamento e controllo da parte di militari del Nucleo Investigativo di Forlì, collaborati da quelli di Cesenatico, Napoli, Frosinone, Sansepolcro ed Isernia, hanno permesso di acquisire gravi e qualificati elementi di prova nei confronti di cinque persone, tutte residenti nella Provincia di Napoli, già gravate da precedenti specifici a carico.

In particolare, il 20/12/2011 a Vallerotonda (FR) i carabinieri del citato Nucleo Investigativo di Forlì e personale di questo Comando Provinciale riuscivano hanno tratto in arresto nella flagranza di reato (furto aggravato) ai danni della locale farmacia tre componenti del gruppo, subito dopo aver asportato medicinali e cosmetici per un valore di € 61.000,00 interamente recuperati e restituiti alla parte offesa.

Gli stessi, si erano già resi responsabili di tentato furto ai danni di una farmacia sita nella Provincia di Isernia il 17/12/2011. L’indagine, intrapresa nel mese di maggio 2011 e condotta fino al mese di gennaio 2012, ha portato all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Forlì nei confronti di un 58enne, un 57enne, un 56enne, un 46enne ed un 59enne, tutti residenti a Napoli.

Complessivamente è stata recuperata e restituita refurtiva per un totale di € 211.000,00 circa.

Ti potrebbe interessare
Riabilitazione protesi d'anca: perché operarsi, perché farlo a Roma

Protesi anca Roma - L’intervento chirurgico per l’applicazione di una protesi d’anca si consiglia particolarmente nei casi di gravi traumi e ...

Rieducazione motoria a Roma: ecco dove svolgerla per avere risultati portentosi

Rieducazione motoria Roma - Rieducazione motoria a Roma? Presenti! Che si tratti di esercizi basati sul movimento o strumentali, noi ci siamo. L'importante, però, è ...

"Bed and Breakfast Roma Centro": non c'è di meglio per le vostre vacanze romane! Ecco perché

Bed and Breakfast Roma centro - Un bed and breakfast a Roma Centro per le vostre vacanze a Roma. La scelta ideale per avere un riferimento ...

Blog Aziendale vs Pagina Facebook: 2-0 a tavolino

Blog Aziendali - Video, video e ancora video. Perlopiù comici, di denuncia o di intrattenimento in genere. Questo è ciò che si visualizza da ...