9 dicembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Operazione anticamorra a Cassino: la soddisfazione del sindaco Petrarcone

“Gli arresti di questa notte sono la riprova di quanto importante sia il monitoraggio da parte delle Forze dell’Ordine su un territorio di confine come il nostro.” Con queste parole il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, ha commentato l’operazione, condotta dal Commissariato di Polizia della città martire e dalla squadra mobile di Frosinone, che ha portato nella notte all’arresto di 14 persone accusate dei reati di estorsione ed usura a danno di imprenditori e titolari di esercizi commerciali del cassinate. “Nel rivolgere un plauso – ha continuato il primo cittadino – alle Forze dell’Ordine, nello specifico al Commissariato guidato dal dottor Putortì per la brillante operazione svolta, sottolineo l’importanza della quotidiana azione condotta da Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia locale che in un territorio complesso – dal punto di vista economico, sociale e geografico – come quello del cassinate, rappresentano una vera e propria rete di sicurezza valorizzata anche dalla capacità di cooperare sia tra di loro che con le istituzioni civili quale il nostro Comune. Allo stesso tempo tale attività non potrebbe avere la stessa efficacia senza la presenza della Procura e quindi del nostro Tribunale, di cui, ricordiamo, abbiamo evitato la cancellazione che avrebbe rappresentato un vulnus insanabile per il territorio. Fortunatamente, non solo abbiamo scongiurato questa ipotesi, ma siamo riusciti a potenziare un presidio di legalità di vitale importanza su di un’area geografica decisamente sensibile. È evidente, senza fare del facile allarmismo, che la presenza di forme di associazioni criminose interessa in maniera più o meno esplicita il nostro territorio come dimostra ad esempio la pratica manifestamente criminale neutralizzata questa notte dalle Forze dell’Ordine. A tutto questo, quindi, bisogna contrapporre sia un’efficace attività investigativa e giudiziaria, sia la pratica di una cultura della legalità che passi attraverso l’azione della buona amministrazione di tutte le istituzioni. Sono certo, in conclusione, che grazie proprio all’operato delle Forze dell’Ordine e delle Istituzioni sia possibile mettere in atto concrete ed efficaci misure di contrasto a questi fenomeni.”

Menu