mercoledì 3 dicembre 2014

Occhio alle truffe on-line: ecco cosa è accaduto a tre ciociari

I Carabinieri di Cassino, a conclusione di una specifica attività investigativa, hanno denunciato alla competente A.G., due persone della provincia di Teramo e due della provincia di Foggia poiché ritenuti responsabili del reato di “truffa”.

I quattro hanno offerto in vendita su sito “on line” di compravendita rispettivamente, una videocamera al prezzo di € 105,00, ad un 22enne da Sant’Elia Fiumerapido e nr. 6 auto al prezzo di euro 9mila, ad una coppia di Picinisco. Le vittime, dopo aver effettuato il pagamento con carta “postepay”, sono rimaste in attesa degli acquisti, che non gli sono mai stati consegnati poiché mai spediti.

Ti potrebbe interessare
Riabilitazione ernia del disco: come e dove farla a Roma

Ernia del disco Roma - Un’ernia del disco si crea nel momento in cui avviene una rottura dell’anulus con conseguente fuoriuscita dal disco ...

Riabilitazione protesi d'anca: perché operarsi, perché farlo a Roma

Protesi anca Roma - L’intervento chirurgico per l’applicazione di una protesi d’anca si consiglia particolarmente nei casi di gravi traumi e ...

"Bed and Breakfast Roma Centro": non c'è di meglio per le vostre vacanze romane! Ecco perché

Bed and Breakfast Roma centro - Un bed and breakfast a Roma Centro per le vostre vacanze a Roma. La scelta ideale per avere un riferimento ...

Pagine fan penalizzate dal nuovo algoritmo Facebook? Passate ai gruppi! Ecco come

Facebook - Come sanno gli internauti più esperti, “Zuck”, alias Mark Zuckerberg, ovvero l’Amministratore delegato di Facebook Inc., colosso mondiale dei ...