mercoledì 13 gennaio 2016 redazione@cassino24.it

Non dimentichiamo la morte di Cristiana, non lasciamo appassire quei fiori bianchi

Ieri pomeriggio, subito dopo i funerali di Cristiana Azzoli, abbiamo percorso la strada che collega San Pasquale a San Bartolomeo dove si è verificato il tragico incidente di venerdì sera, soffermandoci su alcuni particolari che dimentichiamo di notare quando guidiamo, sovente assorti nei pensieri della nostra quotidianità. Ebbene, abbiamo notato anzitutto un asfalto a dir poco scandaloso, specialmente in prossimità della curva dove si è verificato il terribile sinistro.

A seguire lampioni vecchi e rotti, mancanza totale di segnaletica orizzontale, ma soprattutto un fatto che ci ha preoccupato non poco: su quella strada si corre molto, troppo. Questo particolare aspetto rende inutile anche la prudenza di tutti gli altri automobilisti. La leggera pioggia caduta al termine delle esequie della sfortunata ragazzina di Cervaro rendeva quel che resta del manto stradale una trappola, bastava il minimo errore per sbandare e farsi davvero male. Ciononostante i conducenti dei vari veicoli in transito procedevano a velocità sostenuta, senza rendersi conto di quanto fosse rischioso guidare in modo così “allegro”.

È stato in quel momento, ripensando a quei fiori bianchi a bordo strada, che abbiamo deciso di scrivere queste poche righe nella speranza di sensibilizzare le istituzioni affinché si adoperino per mettere subito in sicurezza la suddetta strada, ma anche tutte le altre strade della nostra rete cittadina che versano in condizioni simili. La disgrazia capitata a Cristiana, in conclusione, non deve esonerarci dalle nostre gravi responsabilità: la strada che da San Pasquale conduce a San Bartolomeo, difatti, è in condizioni così precarie perché i soldi pubblici vengono spesi male, spesso bruciati. Non dimentichiamo la morte di questa nostra giovane figlia, non lasciamo appassire quei fiori bianchi…

strada cassino

strada cassino 1

strada cassino fiori

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA