venerdì 17 Agosto 2012

Muore la madre ma continua a percepire la sua pensione, Carabinieri lo denunciano per truffa ai danni dello Stato

Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Roccasecca, a conclusione di attività info-investigativa, hanno deferito in stato di libertà un 63enne cittadino israeliano, domiciliato in Roccasecca, poiché resosi responsabile del reato di “truffa aggravata continuata a danno dello Stato”.

Le risultanze investigative dei militari operanti hanno consentito di accertare che l’uomo, al fine di riscuotere indebitamente la pensione di euro 600,00 mensili elargita dall’INPS alla di lui madre, ometteva di denunciare, in Italia, il decesso della stessa avvenuta in Israele il 3 febbraio 2009.

Dalle verifiche effettuate presso l’INPS emergeva che il predetto fino ad ora ha percepito illegittimamente circa 25.000,00 euro. Il conto corrente bancario della defunta è stato sottoposto a sequestro.

 

Nella decorsa notte, i militari della Compagnia di Pontecorvo, fattivamente collaborati da personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Frosinone, nel corso di un servizio coordinato a largo raggio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori ed alla captazione di soggetti di interesse operativo, conseguivano i seguenti risultati:

– mezzi controllati n. 72:

– persone identificate n. 119;

– violazioni al codice della strada accertate n. 6.

Nel medesimo contesto, veniva:

– accertato  l’impiego  di   un lavoratore,  non  regolarmente  assunto,  presso  un ristorante sito nel Comune di  Pignataro Interamna. A seguito degli accertamenti veniva emesso provvedimento di sospensione dell’attività’ commerciale;

– notificato l’avvio del procedimento amministrativo finalizzato alla emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Castrocielo, nei confronti di un 61enne residente in Cervaro ed un 65enne residente a Cassino;

– ritirato  il  documento  di guida ad un 60enne residente in Roccasecca poiché controllato mentre era alla guida della propria autovettura e sottoposto ad accertamento etilometrico, risultava avere un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge.

SPONSOR

Una vastissima scelta, più di quattrocento vetture in esposizione.

SPONSOR

Nel nuovo punto vendita, situato in via Casilina Sud km 142, troverete sia il nuovo Peugeot e Toyota che l'usato plurimarche.

ASL di Frosinone

I pazienti inviati da Ospedali o da Medici di Medicina Generale possono accedere alle Unità di Degenza Infermieristica in h. 24

SPONSOR

Vieni a provare la vettura oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia, S.S. Monti Lepini km 6,600.

Nuova Range Rover Evoque

Nuova Range Rover Evoque: scoprila da X Class, concessionaria Land Rover per Frosinone e provincia. Ti aspettiamo presso il Gruppo Jolly Automobili, SS 156 Monti Lepini km 6.600.

AVIS

Raggiungici oggi stesso nelle sedi di Frosinone, S.S.156 Monti Lepini, Km 6.600, e Sora, Via Baiolardo, 63, per elaborare insieme la soluzione ideale per le tue esigenze professionali.

Land Rover

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, SS dei Monti Lepini km 6.600, presso GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

MAMA H24

400 famiglie ci hanno già scelto. In tutta la provincia di Frosinone, e non solo, il nostro servizio è ormai un punto di riferimento per chi ha bisogno di assistenza h24. Vi spieghiamo perché.