13 dicembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Morte sospetta all’ospedale S. Scolastica di Cassino

La Procura di Cassino ha aperto un’inchiesta sul decesso di Luigi Amato, 60enne di Sessa Aurunca ricoverato presso l’Ospedale Santa Scolastica alcuni giorni fa. L’8 Dicembre, spiega www.ciociariaoggi.it, «dopo alcuni giorni da un intervento d’urgenza di tracheotomia, le sue condizioni si sono aggravate e per lui – dopo una corsa nel reparto di Rianimazione – non c’è stato più nulla da fare».

I familiari hanno deciso di sporgere denuncia per avere chiarezza sul decesso del loro congiunto, di conseguenza la Procura ha bloccato la salma, sequestrato la cartella clinica ed aperto un fascicolo ed iscritto nel registro degli indagati 12 persone, tra medici e operatori del nosocomio cassinate.

Articolo completo: clicca qui

Menu