10 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Montanelli: “Abbiamo informato i sindacati sul vertice con la TMP”

“Questa mattina, nella sala giunta di Comune di Cassino, si è svolto un incontro relativo alla questione delle strisce blu, nel corso del quale abbiamo portato a conoscenza dei rappresentanti delle varie sigle sindacali di categoria quanto è emerso dal vertice avuto, nella giornata di ieri, con i responsabili della ditta che si è aggiudicata l’appalto. L’incontro con la Tmp, che si è svolto in un clima sereno e costruttivo, è servito innanzitutto ad illustrare le rispettive posizioni, facendo registrare da parte della ditta la volontà di far partire il servizio a Cassino. La Tmp, infatti, dopo la diffida fatta dal Comune, sta lavorando per adempiere a quanto previsto dal capitolato d’appalto e nel giro di breve tempo avrà tutte le carte in regola per garantire il servizio. Inoltre, abbiamo avuto modo di affrontare il nodo centrale dell’intera questione: quello relativo, cioè, al contratto da applicare ai 34 dipendenti. I responsabili della ditta, hanno ribadito che il contratto loro di riferimento rimane il CNAI, manifestando, però, la volontà di ridurre il gap con quelle che sono le richieste degli ausiliari del traffico. Hanno, infatti, formulato un’offerta, legata all’intera durata dell’appalto, in base alla quale verrebbe garantito ai dipendenti un contratto a tempo indeterminato con il riconoscimento dei permessi e della malattia. Dal punto di vista economico, invece, assumendo dipendenti attualmente in mobilità e traendo benefici derivanti dagli sgravi fiscali derivanti dagli ammortizzatori sociali, la ditta si è impegnata a coprire il gap economico, quantificato dalla Tmp in una cifra compresa tra i 70 e gli 80 euro mensili al netto, tra il contratto precedente e quello che attualmente i lavoratori andrebbero a sottoscrivere. La Tmp ha poi avanzato un’ulteriore proposta legata agli introiti derivanti dal servizio ed è disposta a riconoscere ai dipendenti un premio di produzione, con scadenza semestrale, qualora nell’arco di un anno il ricavato al lordo, derivante dal servizio, raggiunga la cifra di € 1.180.000. Queste sono le novità emerse dal vertice avuto con la Tmp giovedì e delle quali abbiamo informato le sigle sindacali nel corso dell’incontro svoltosi questa mattina in Comune. I Sindacati, dal canto loro, si sono riservati di portare a conoscenza dei nuovi sviluppi i dipendenti ed hanno chiesto un incontro con i responsabili della Tmp che è stato fissato per la metà della prossima settimana.” Lo ha riferito in una nota il vicesindaco di Cassino Luigi Montanelli.

Menu